Ebbene si’…non facevo mai caso a determinate cose , fino a quando non ne sono venuta a conoscenza grazie ad un’ azienda con il quale ho collaborato , e che mi ha proposto un corso dove  ho avuto modo di ricevere molti consigli utili su come va’ utilizzata una crema e gli ingredienti fondamentali per detergere , idratare e nutrire la pelle…

Ultimamente utilizzo solo creme ricevute attraverso collaborazioni o come tester prodotti , almeno per quanto riguarda il viso , e quindi ho avuto anche modo di capire quali sono quelle buone e quali devo gettare nel bidone….

Di fatto le creme contenenti derivanti dal petrolio , conosciuti anche come  oli minerali , non fanno bene e quindi sarebbe meglio non acquistarle… Di fatto questo genere di sostanze possono anche portare malattie della pelle come appunto l’accantosi .

Come riconoscere una crema con oli minerali? Si riconosce dal fatto che sono molto unte e poi comunque si puo’ sempre controllare l’ inci , prima di acquistarla.

Perche’ non sono buone? Semplicemente perche’ la nostra pelle non riconosce gli elementi e quindi non vengono assorbiti , ci sono moltissimi prodotti che vengono ancora realizzati con oli minerali  e la maggior parte sono acquistabili a prezzi veramente ridotti …

Di fatto Science For Skine , che mi ha fatto questo corso , si occupa di creme anti-age , ed i prodotti che utilizzano arrivano dalla natura ma con l’aiuto della tecnologia , in quanto la sola natura , non puo’ aiutare la nostra pelle….Le materie vengono selezionate , ovvero vengono tolti solamente gli elementi nutritivi e che possono fare bene , gli altri , che magari irritano o fanno altri tipi di reazioni , vengono rimosse.

Di conseguenza c’è da dire che , la pelle è parte della natura, e quindi se non si fa’ attenzione a cio’ che si utilizza sia in ambito naturale e sia in quello chimico, la pelle potrebbe reagire di conseguenza. Un esempio naturale :
l’arancia , che ha ingredienti utili per la pelle , puo’ averne anche fastidiosi , di fatti questi vengono divisi .

Altro esempio di sostanze che non fanno proprio bene alla nostra pelle , sono anche gli oli essenziali che vanno utilizzati comunque con cautela .

Ma quali sono gli elementi essenziali per la nostra pelle?  Gli elementi essenziali per la nostra pelle , sono la vitamina C , l’acido ialuronico ,il burro di Karite’ , l’olio d’Argan …

Un altro esempio è la noce di cocco che ci regala il suo olio , utile per il cosmetico ma anche per la pelle .  Di fatto , se noi utilizziamo la natura in maniera corretta , e abbiamo il prodotto che si assorbe,   avra’ la sua efficacia rispetto ad un altro prodotto. Una cosa importante è che comunque la natura ha bisogno di essere aiutata dalla tecnologia , e fin qui’ non c’è alcun dubbio , e per fortuna questo , l’azienda lo ribadisce….

Un altro aspetto importante , è quello di avere un prodotto piu’ similare alla nostra pelle , di fatto l’olio di oliva , è molto simile al nostro sebo , ed è per questo che va’ molto d’accordo con la pelle stessa , e quindi viene utilizzato nel cosmetico…

Ma cos’ è il sebo? Il sebo è quella parte untuosa e quanto di piu’ visibile che abbiamo sulla pelle. Se tolto , esponiamo la pelle a pericoli , ovvero l’inquinamento per esempio…

L’azienda di cui parlo, utilizza solamente oli vegetali perche’ sono quelli che piu’ si assimilano al nostro sebo.

MEDITERRANEA AFRICANA —–> Karite’  e D’Argan o Marocco

AMAZZONIA —-> bacca Acai (viene utilizzata come antiossidante e contiene vitamina C , si trova nella foresta amazzonica e viene utilizzata in ambito cosmetico da circa 4/5 anni.) , burriti , Cupuacu , Muru Muru ( che è un altro burro simile al Karite’) .

Tutti svolgono un’azione antiage , ed è per questo che Science For Skine ne è rimasto molto interessato…

Una cosa che penso che la maggior parte di noi non sa’ , è che un antiage dovrebbe essere utilizzato sin dall’eta’ giovane , ovvero dai 20 anni , in quanto il collagene inizia a cedere.

Un ingrediente che agisce sul collagene è lo Syn Hican . La sua azione la svolge sulla causa. Sta’ di fatto che un ingrediente per essere un buon antiage , deve agire sul collagene. La funzione principale è quella di rassodare e tonificare la pelle.

Ma cosa fa’ l’olio vegetale sulla pelle? Idrata e nutre in piu’ protegge da ipersensibilita’ dovuta ai sbalzi climatici…Caldo / Freddo (sia in casa che fuori casa).

Una cosa importante da dire è che il siero aiuta solo quando si ha una beauty routine con frequenza e con prodotti efficaci.
N.B: La pelle non mente , la pelle evidenzia cio’ che noi le facciamo.

Con l’invecchiamento , la prima cosa che perde la nostra pelle è l’acqua. L’acido ialuronico aiuta molto ,soprattutto con l’idratazione ed è per questo che una pelle idratata appare piu’ lucida e tonica .
Grazie anche alla tecnologia , l’acido ialuronico svolge un’azione idratante , in quanto la tecnologia permette di proteggerlo e cio’ permette che duri piu’ a lungo.

L’azienda , dopo questo bellissimo ed interessantissimo corso , mi ha rilasciato anche un bellissimo attestasto simbolico e di partecipazione…E’ gia’ appeso nel mio salotto , e li ringrazio di cuore perche’ ci tenevo molto.

Se questo articolo vi è piaciuto , lasciatemi un commento sotto il post!