Essere Blogger Ai Tempi Del Covid-19

….e poi boh…ti ritrovi qui’ a scrivere un articolo, pensando a quella che era la tua vita prima di tutto questo enorme caos. Premetto che essendo una madre single , ero sempre molto indaffarata tra lavoro , casa e bimbo . Da alcuni mesi  invece , mi sono ritrovata a dover cambiare radicalmente le mie abitudini . Tutto quello che facevo prima non potevo piu’ farlo e ci siamo ritrovati a dover seguire delle regole tra mascherine , guanti e autocertificazioni.

Negozi chiusi , fabbriche pure…Nessuno poteva uscire se non per reale bisogno ,ovvero per fare la spesa , motivi di salute e lavorativi , per chi come mè , poteva ancora andarci .
Io quindi , sono passata da una vita frenetica a una vita fatta solamente di lavoro e casa.

Il primo periodo non mi sembrava cosi’ difficile , anche se , non sapendo cosa potevamo fare realmente, ero un po’ presa dalla paura di sbagliare in qualcosa, perche’ questo avrebbe comportato una sanzione da parte degli organi competenti , se fermati .
Quindi mi informavo  con la protezione civile o ascoltando le dirette di vari politici per affrontare al meglio questa situazione.
Mi sembrava tutto surreale quello che nel giro di li a poco , mi sono trovata ad affrontare , per colpa di questo virus di nome covid -19. Non eravamo piu’ liberi , non potevamo piu’ scegliere cosa fare , chi vedere , nemmeno tra i nostri cari.
Non nego neppure che questa cosa , mi ha messo pure a dura prova , seppur io sono di carattere forte. Non mi rendevo conto che mi sono ritrovata a non essere piu’ libera di scegliere chi vedere o cosa fare.
Possiamo dire che la tecnologia in questo periodo, ha aiutato molto e quindi le videochiamate sono state molto utili per vedere i nostri cari e anche per la scuola.
Una cosa che mi ha lasciato molto triste è  vedere gli studenti conseguire la laurea a casa e mio figlio concludere l’anno , con video lezioni .
Tutto questo è assurdo , mi dico tutt’ora!
Non posso credere che nel 2020 , ci troviamo costretti a fare la maggior parte delle cose attraverso un pc e ad uscire meno che possiamo.
L’unica mia fortuna , è stata avere un lavoro che mi permetteva di continuare ad andarci anche durante questa pandemia.

Ormai ogni cosa è cambiata . Per ora non sono ancora permessi assembramenti di persone .
I commercianti, in questi mesi , hanno perso molto fatturato , e senza lavorare , non guadagnano. Speriamo che ben presto tutto questo rimanga solamente un brutto ricordo…
Pensavo di riuscire ad essere forte nel superare questo periodo , ed invece con il fatto che noi ,come popolo, dobbiamo seguire delle regole, in fatto di usi e abitudini , beh questo ha fatto uscire in mè molta ansia e non mi vergogno a dirlo…ansia  che non mi aspettavo. Ansia anche per piccole che cose , che ovviamente fanno pensare molto , purtroppo. Spero che la nostra vita possa tornare al piu’ presto alla normalita’ , pensando bene a tutto quello che davamo per scontato.

About vaneiacono 38 Articles
Nata il 30 novembre 1983 , appassionata da sempre di moda, recensioni , tecnologia e dolci , ecco che da alcuni anni si occupa anche di gestire due blog , uno personale e uno di cucina " Le Dolci Follie Di Vanessa".